Endeless Sunset è un’opera di Patrick Tuttofuoco realizzata nel 2020 a Peccioli per valorizzare ed elevare ad opera d’arte la passerella che collega il centro storico del piccolo borgo medioevale alla parte nuova del paese. Quello di Peccioli con l’arte contemporanea è un connubio che è iniziato negli anni 90 e che ha visto coinvolti negli anni artisti quali David Tremlett, Alicia Kwade, Nagasawa, Dubosarsky-Vinogradov, Garutti, Corsini e lo stesso Tuttofuoco che è stato chiamato ad una nuova collaborazione.

L’OPERA D’ARTE
L’installazione realizzata da Tuttofuoco, come sottolinea lo stesso artista, è un’operazione di grande importanza e bellezza che derivano dall’elevato grado di complessità del progetto: riuscire a fondere assieme un’esigenza di praticità, di funzionalità e di staticità, quindi temi che hanno a che fare con le leggi della fisica delle strutture, con quelle che sono invece le leggi della forma e dell’estetica.
E’ quella che potrebbe proprio essere definita la “technè”: la fusione di tutti gli elementi e il raggiungimento di un processo molto complesso.

I CERCHI
L’idea sviluppata da Tuttofuoco è stata quella di inserire una forma semplice che potesse poi svilupparsi tridimensionalmente come concetto producendo in verità una complessità.
La forma del cerchio ricorda la ciclicità, il passare del tempo e anche il titolo “Endless Sunset” rappresenta il concetto di un ciclo che si ripete senza fine, che permette di spostarsi nello spazio e nel tempo e che è un lancio verso il futuro in un senso completo di forma e di contenuti.
A questa si è aggiunta l’idea di applicare a questa forma, nella sua semplicità che diventa complessa realizzandosi tridimensionalmente, un gradiente cromatico che riprenda i 45 minuti nei quali il cielo tramonta.
Il momento nel quale si passa dallo stato del giorno e quindi dell’attività, a quello della notte e quindi della calma e del riposo, un momento di presenza e di coscienza differenti rispetto allo stato di veglia.
In questo modo il momento, così emozionante, così importante ma anche normale nella vita di tutti, viene dilatato nello spazio e nel tempo con una forma che tende verso l’infinito, verso un futuro costante, “Endless”, senza fine.

DOVE
La passerella è accessibile dal secondo piano del Parcheggio Multipiano di Peccioli tramite un comodo ascensore

Share with love!